Venerdì 1 Febbraio 2019, 12:39

Falsi vini Dop e Igt a Nordest: la verità nei computer della cooperativa

PER APPROFONDIRE: dop, fasli vini, igt, pordenone
Falsi vini Dop e Igt a Nordest: la verità nei computer della cooperativa

di Cristina Antonutti

PORDENONE - La verità sui vini Dop e Igt prodotti dalla Cantina Rauscedo potrebbe essere nei computer della cooperativa di via del Sile e dei suoi principali soci conferitori. È nelle perquisizioni informatiche che gli investigatori contano di trovare prove a sostegno dell'ipotesi d'accusa a cui sta lavorando la Procura di Pordenone: frode in commercio, contraffazione di indicazioni geografiche o Dop, falsità ideologica commessa da un privato in registri o notificazioni. Vertici della Cantina e staff sono stati sottoposti a indagine assieme a una quarantina di soci conferitori (sono 416). In tutto una cinquantina di indagati tra le province di Pordenone e Udine. «Il problema - spiega il procuratore Raffaele Tito - è di carattere economico. Deve essere chiaro che questa indagine non nasce nell'ottica
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Falsi vini Dop e Igt a Nordest: la verità nei computer della cooperativa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-02-01 16:16:00
Coop?Un nome una garanzia!(sembra non se ne salvi una!)