Esplode un estintore in caserma, feriti due militari

Lunedì 21 Giugno 2021
caserma Leccis, foto di repertorio
1

ZOPPOLA - Due militari sono rimasti feriti nell'improvviso scoppio di un estintore: l'incidente sul lavoro è avvenuto, nella tarda mattinata di oggi, 21 giugno, alla caserma Leccis di Orcenico Superiore di Zoppola (Pordenone), che ospita l'11/o Reggimento Bersaglieri. Per cause al vaglio degli ispettori dell'Azienda sanitaria e dei Carabinieri, durante lavori di manutenzione, nei pressi di un mezzo blindato, è esploso un estintore, i cui detriti hanno colpito alla gamba uno dei militari che si trovavano in zona: il ferito è stato trasferito in elicottero all'ospedale di Udine, ma non sarebbe in pericolo di vita. Meno gravi le condizioni del collega, trasportato in ambulanza al pronto soccorso di San Vito al Tagliamento (Pordenone). Sul posto anche i Vigili del fuoco del Comando provinciale. 

Ultimo aggiornamento: 22 Giugno, 09:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA