Vola in un canalone per un ventina di metri: salvato nella notte, grave cacciatore

Domenica 6 Novembre 2022
L'intervento dell'elisoccorso

TRAMONTI DI SOTTO (PN) -  Un cacciatore di Fanna (Pordenone), di 58 anni, è rimasto gravemente ferito dopo essere caduto in un canale di roccia e ghiaia per 20 metri, nella zona del Canal della Cuna a Tramonti di Sotto, mentre ieri notte, 5 novembre,  percorreva un sentiero per rientrare a casa. Sul posto sono intervenuti i tecnici del Soccorso alpino della stazione di Maniago, allertati dal gruppo di cacciatori da cui l'uomo si era staccato. Dopo la caduta il 58enne è riuscito comunque ad avvisare via radio gli amici. Quindici soccorritori, tra i quali un infermiere del Soccorso Alpino, lo hanno raggiunto salendo per un tratto in auto fino a Forca Zuviel e poi a piedi lungo il sentiero fino a Casera Savoieit e nei pressi di un ponticello.

Stabilizzato il ferito, i tecnici la hanno adagiato in barella e hanno allestito con le corde un paranco per recuperarlo in salita lungo il canale fino al sentiero da dove era caduto. Da qui l'uomo è stato condotto all'ambulanza a Forca Zuviel e poi all'elisoccorso; l'uomo è stato portato in ospedale a Udine. Le sue condizioni sono serie, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto anche i Carabinieri di Meduno.

Ultimo aggiornamento: 13:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci