Anna Ciriani torna in pista, la sexy prof potrà candidarsi a sindaco di Pordenone

Martedì 21 Settembre 2021 di Redazione
Anna Ciriani

PORDENONE - Colpo di scena. Anna Ciriani può infatti tornare in pista ed essere la quarta candidata a sindaco con la sua lista AmiAmo Pordenone. A doversi pronunciare “compiutamente e definitivamente” in merito, entro le ore 14 di domani, dovrà essere la Commissione elettorale circondariale di Pordenone, alla quale il Tar ha rimesso ieri la decisione accogliendo un nuovo ricorso presentato venerdì da Anna Ciriani, assistita dall’avvocato Francesco Furlan. Secondo il Tar, infatti, la Commissione elettorale avrebbe dovuto ritenere “tempestiva la produzione documentale integrativa (i nuovi fogli con le firme per la presentazione della candidatura e della lista, ndr) effettuata dalla lista Anna Ciriani e procedere alle verifiche di competenza, anziché dichiarare “l’improcedibilità di ulteriori attività”, senza contare che si sarebbe dovuta attivare nei termini di legge, ovvero ben prima della diffida formulata dagli odierni ricorrenti. La decisione assunta - conclude quindi il Tar - s’appalesa, dunque, inficiata dai vizi denunciati dai ricorrenti e lesiva del diritto della candidata Sindaco e della Lista Ciriani a partecipare alla competizione elettorale. Secondo il Tar, con il deposito della documentazione integrativa avvenuto il 3 settembre, Anna Ciriani aveva “sanato” le irregolarità contestatele, nei termini più favorevoli consentiti dalla legislazione nazionale rispetto a quella regionale. Ora una sua esclusione dalla competizione pare più difficile.

Ultimo aggiornamento: 20:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA