All'Electrolux arriva il camper salva-vita. Operaie in fila per le visite oncologiche

Venerdì 24 Gennaio 2020 di D.L.
L'ingresso della Electrolux di Porcia

PORDENONE Arriva negli stabilimenti di Electrolux il Pink Camper” dell’associazione Amiche per la Pelle, progetto di prevenzione realizzato in collaborazione con il centro San Rocco Medical di Spilimbergo. Nella giornata mondiale che il Gruppo Electrolux dedica alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro viene realizzata un’iniziativa di prevenzione medica: i dipendenti (donne e uomini) potranno sottoporsi a una visita preventiva nel camper con a bordo medici ed ecografo. Un’ottantina e visite previste per oggi: sia senologiche per la prevenzione del tumore al seno, sia per la prevenzione dei melanomi. Il camper porterà in azienda uno staff di medici specialisti a bordo di un’unità diagnostica mobile, per effettuare visite di diagnosi precoce del carcinoma mammario e del melanoma in occasione del Global safety day. «L’adesione al progetto The Pink Camper - spiega una nota - è stata curata con grande partecipazione dai responsabili dell’area risorse umane delle due sedi di Electrolux di Susegana e Porcia, nell’intento di contribuire alla diffusione tra i colleghi di una cultura della prevenzione volontaria di gravi patologie, quali quelle oncologiche e cardiovascolari, che causano ogni anno enormi problemi di salute a centinaia di migliaia di italiani, creando forte sofferenza anche alle rispettive principali comunità di riferimento: la famiglia e l’ambito professionale».

L’ALIMENTAZIONE
Salute e sicurezza sul lavoro significa anche prevenzione medica. Ma non solo: la salute si tutela anche - e forse soprattutto - a tavola. È per questo che la multinazionale svedese ha avviato anche un’altra iniziativa a favore dei dipendenti. È stato inaugurato ieri - anche alla presenza del presidente del gruppo Ernesto Ferrario e dal direttore di stabilimento Marcello Casadei - il mercatino settimanale (si terrà il venerdì) nell’area della mensa aziendale dedicato ai prodotti agroalimentari a kilometro zero. L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con la cooperativa Il Seme (nata nel 1981) che impiega lavoratori seduti dal Dipartimento di salute mentale dell’Azienda sanitaria. Lo scorso 15 gennaio Electrolux (con la Savio e il Policlinico San Giorgio) è stata premiata per il programma di ginnastica nella palestra aziendale avviato già anni fa.

Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio, 08:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci