Coronavirus, Fedriga lancia l'allarme: «Pronti a chiudere, meglio sacrifici adesso che sofferenze per mesi»

Lunedì 1 Marzo 2021
Il presidente Massimiliano Fedriga
2

«Siamo in una situazione estremamente allarmante perché c'è stata una impennata improvvisa di contagi: in una settimana quasi il 60 per cento in più rispetto alla settimana precedente, una diffusione mai vista in maniera così rapida». Lo ha detto il Presidente della Regione Fvg Massimiliano Fedriga annunciando che domani (martedì) riceverà «i dati scientifici e sulla scorta di quelli» prenderà «una decisione. Lavoriamo su tutte le ipotesi, non escludo nulla», ha indicato. 

«Lo dico con chiarezza: preferisco due o tre settimane di sacrifici oggi e con aprile, quando le previsioni danno una discesa dei contagi, riprendersi, piuttosto che prolungare una situazione per più settimane o più mesi che oggettivamente sarebbe insostenibile»

Ultimo aggiornamento: 2 Marzo, 09:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA