Covid in Fvg, è già effetto "super Green pass": prenotazioni per il vaccino triplicate in pochi giorni

Domenica 19 Settembre 2021 di Marco Agrusti
Un centro vaccinale in Fvg
1

La dinamica è conosciuta: a un annuncio, specie se riguarda una stretta su alcuni temi che toccano molte persone, segue la reazione. Ma questa volta si può correttamente parlare di un’impennata, senza correre il rischio di imbattersi in un’iperbole. In Friuli Venezia Giulia, infatti, è già molto evidente l’effetto sulla campagna di vaccinazione provocato dall’introduzione - da metà ottobre - del cosiddetto “super Green pass”, cioè dell’obbligo di certificazione verde per tutti i lavoratori, sia pubblici che privati. E ora l’obiettivo dei 900mila vaccinati in regione non sembra più così lontano. 


IL DATO


Le prenotazioni per il vaccino sono triplicate in pochi giorni. Lo ha confermato ieri il vicepresidente della Regione, Riccardo Riccardi. «C’è un effetto molto importante legato all’annuncio del governo sul Green pass allargato», ha specificato il numero due della giunta Fedriga e il principale “gestore” della pandemia in Fvg. Nel dettaglio, sino al giorno che aveva preceduto il primo annuncio del premier Mario Draghi sull’estensione del Green pass, in Friuli Venezia Giulia si registravano circa 1.500 prenotazioni al giorno. Il ritmo era rallentato dopo il picco legato alla certificazione da esibire nei bar e nei ristoranti. Ma in tre giorni, negli ultimi tre giorni per l’esattezza, le cose sono di nuovo cambiate: ora le prenotazioni sfiorano i 5mila appuntamenti fissati ogni 24 ore. 


LA TENDENZA


Abbastanza eterogenea la composizione del gruppo dei nuovi prenotati, ma c’è una buona risposta anche da parte delle categorie anagrafiche che sino ad oggi erano più in difficoltà. Si parla ad esempio dei trentenni, dei quarantenni e dei cinquantenni, che in Friuli Venezia Giulia presentavano tassi di vaccinazione più bassi rispetto a quelli riscontrati in altre regioni d’Italia. Si tratta d’altronde del cuore della classe lavorativa, un nucleo di occupati che ora sarà toccato direttamente dalle nuove misure introdotte dal governo che entreranno in vigore a metà ottobre. 


TABELLA DI MARCIA


E domani (lunedì 20 settembre) si parte anche con le terze dosi. Dalle 9 di domani si aprono in Friuli Venezia Giulia le prenotazioni riservate alla terza dose del vaccino anti-Covid per le categorie di grave fragilità indicate dalla circolare ministeriale (i trapiantati di organo solido in terapia immunosoppressiva, i trapiantati di cellule staminali ematopoietiche, coloro che sono attesa di trapianto d’organo, chi fa terapie a base di cellule T, chi ha una patologia oncologica in trattamento, chi ha immunodeficienze primitive o secondarie, chi è in dialisi e ha un’insufficienza renale cronica grave, chi ha subito un’asportazione della milza, i malati di Aids). Si stima una platea di 15mila persone. Ci si prenota ai Cup delle Aziende sanitarie, nelle farmacie abilitate, tramite il call center allo 0434/223522 o con la WebApp.

Ultimo aggiornamento: 08:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA