Covid in Fvg, 30 contagi ma Rianimazioni di nuovo vuote. Solo lo 0,1% di infetti tra i vaccinati con doppia dose

Sabato 17 Luglio 2021 di Redazione
Eseguiti quasi 7mila test

In Friuli Venezia Giulia su 3.607 tamponi molecolari sono stati rilevati 26 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 0,72%. Sono inoltre 3.316 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 4 casi (0,12%). Nella giornata odierna non si registrano decessi; nessuno è ricoverato in terapia intensiva, mentre i pazienti in altri reparti sono 8. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.789, con la seguente suddivisione territoriale: 813 a Trieste, 2.012 a Udine, 671 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 103.200, i clinicamente guariti 8, mentre le persone in isolamento sono 237. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 107.242 persone con la seguente suddivisione territoriale: 21.258 a Trieste, 50.402 a Udine, 21.109 a Pordenone, 13.077 a Gorizia e 1.396 da fuori regione. Non si registrano positività tra il personale del Sistema sanitario regionale, mentre tra gli ospiti delle strutture residenziali per anziani è stato registrato un contagio. Nessun caso invece tra gli operatori.

 

IL DATO

I nuovi positivi dopo il ciclo vaccinale concluso da 14 giorni sono lo 0,1 per cento: di questa quota solo una percentuale minimale (35 persone in Fvg) è stato ricoverato e nessun caso ha richiesto l'accesso alla terapia intensiva". Il dato è stato reso noto dal vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi in occasione del suo intervento alla tavola rotonda "Le Regioni a confronto sull'emergenza pandemica. Stato dell'arte nella pandemia: rapporti tra organi dello Stato e Regioni e Province autonome"

© RIPRODUZIONE RISERVATA