Coronavirus in Fvg, la stretta è ufficiale: firmata l'ordinanza, ecco i divieti tra scuole e zone arancioni

Mercoledì 3 Marzo 2021 di Redazione
Il presidente del Fvg, Massimiliano Fedriga
1

TRIESTE - Il presidente del Fvg, Massimiliano Fedriga, ha firmato l'ordinanza urgente che contiene le nuove misure restrittive necessarie al contenimento del contagio in regione. La stretta più dura è quella che da sabato 6 marzo entrerà in vigore nelle province di Udine e Gorizia. I due territori per 15 giorni (almeno) saranno in zona arancione. Le scuole medie e superiori chiudono invece da lunedì ma su tutto il territorio regionale. Restano in presenza nidi, asili ed elementari. Anche questa misura durerà 15 giorni. 

ORDINANZA REGIONALE CON TUTTI I DIVIETI - SCARICA PDF

TUTTI I DIVIETI

Scuole a parte, il provvedimento firmato da Fedriga limita anche gli spostamenti. Nelle zone arancioni non si può uscire dal proprio comune, se non per esigenze di salute, lavoro e necessità. Resta la deroga a favore dei comuni con meno di 5mila abitanti e distanti non più di trenta chilometri. È ancora possibile raggiungere le seconde case, con affitto o proprietà certificati prima del 19 gennaio 2021. Nelle zone arancioni chiudono bar e ristoranti. È possibile per i bar l’asporto sino alle 18 e per i ristoranti sino alle 22. Sono vietati, salvo comprovate esigenze, i trasferimenti da una zona arancione a una gialla e viceversa. 

Covid in Fvg, la promessa di Fedriga: «A giugno il 40% di vaccinati e torniamo alla normalità»

L'ORDINANZA

 

Ultimo aggiornamento: 4 Marzo, 08:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA