Coronavirus in Fvg, il tasso di contagio scende al 7,4%: registrati 181 casi e 23 morti, di cui sei pregressi. Ricoveri stabili

Lunedì 25 Gennaio 2021
Eseguiti poco meno di 2.500 test

TRIESTE - Torna a scendere il tasso di contagio in Friuli Venezia Giulia. La Protezione civile, infatti, segnala 181 nuovi casi in regione (147 da tampone molecolare, 34 da test rapido) su 2.438 tamponi, tra rapidi e molecolari. L'incidenza dei positivi sui test è del 7,4 per cento. I decessi sono 23 di cui ben sei pregressi. Sostanzialmente stabili i ricoveri, con 686 pazienti in Area medica (uno in più) e 62 in Rianimazione, anche in questo caso l'aumento è di una unità rispetto all'ultima rilevazione. 

I DETTAGLI

I decessi complessivamente ammontano a 2.266, con la seguente suddivisione territoriale: 530 a Trieste, 1.070 a Udine, 514 a Pordenone e 152 a Gorizia. I totalmente guariti sono 49.197, i clinicamente guariti salgono a 1.483, mentre scendono le persone in isolamento che oggi risultano essere 10.825. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 64.519 persone con la seguente suddivisione territoriale: 13.085 a Trieste, 28.338 a Udine, 14.506 a Pordenone, 7.798 a Gorizia e 792 da fuori regione. Nel dettaglio dei dati odierni sul Covid-19 in Friuli Venezia Giulia, nel settore delle residenze per anziani sono stati rilevati 4 casi di positività tra le persone ospitate nelle strutture regionali, mentre gli operatori sanitari risultati contagiati all'interno delle stesse sono in totale 4. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Sul fronte del Sistema sanitario regionale (Ssr), da registrare nell'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale le positività al Covid di un collaboratore amministrativo, un infermiere, un medico; nell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina di un medico; nell'Azienda sanitaria del Friuli occidentale di un operatore tecnico.

Ultimo aggiornamento: 17:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA