Coronavirus in Fvg, cresce il contagio con 133 casi ma calano i ricoveri in ospedale. Nessun morto

Mercoledì 4 Agosto 2021 di Redazione
Eseguiti più di 5mila test

In Friuli Venezia Giulia su 4.323 tamponi molecolari sono stati rilevati 120 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,78%. Sono inoltre 1.265 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 13 casi (1,03%). Dall'analisi dei dati a disposizione emerge che il 51% dei nuovi contagi riguarda persone al sotto dei 29 anni. Nella giornata odierna non si registrano decessi; quattro persone sono ricoverate in terapia intensiva, mentre in altri reparti sono in cura 21 persone. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.790, con la seguente suddivisione territoriale: 813 a Trieste, 2.012 a Udine, 672 a Pordenone e 293 a Gorizia.

I DETTAGLI

I totalmente guariti sono 103.685, i clinicamente guariti 55, mentre quelli in isolamento risultano essere 777. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 108.332 persone (il totale dei casi è stato ridotto di un'unità a seguito della revisione di un caso nell'area udinese) con la seguente suddivisione territoriale: 21.457 a Trieste, 50.730 a Udine, 21.544 a Pordenone, 13.172 a Gorizia e 1.429 da fuori regione. Fra i casi odierni è stato rilevato un migrante nel territorio di Udine e due casi di rientro (Algeria e Grecia). Si registrano due casi di positività tra il personale del Sistema sanitario regionale, in particolare un infermiere dell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina e un medico dell'Azienda sanitaria Friuli Occidentale. E' stato rilevato un caso tra gli operatori delle strutture residenziali per anziani presenti in regione; non risultano invece esserci positivi tra gli ospiti delle stesse strutture.

© RIPRODUZIONE RISERVATA