Marito e moglie arrestati: la casa
trasformata in covo dello spaccio

Martedì 7 Gennaio 2014
Marito e moglie arrestati: la casa trasformata in covo dello spaccio

PORDENONE - Vincenzo Frau e Maria Ivana Carboni di 53 e 50 anni, residenti a San Giorgio della Richinvelda (Pordenone), sono stati arrestati in flagranza di reato dai Carabinieri con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fine di spaccio.

Nel corso di un blitz nella loro abitazione - considerata la "centrale" dello spaccio paesano, nel quale gli assuntori si recavano regolarmente a rifornirsi - sono stati trovati 93 grammi di cocaina e oltre 5.000 euro in contanti, sospetto provento dell'attività criminale.

Segnalato un uomo di 47 anni di Spilimbergo che aveva appena acquistato la droga. Gli investigatori ipotizzano che la cocaina arrivi dall'estero: il marito era tornato in Friuli per le vacanze natalizie e si pensa possa aver approfittato dell'occasione per fare entrare gli stupefacenti in Italia.

Ultimo aggiornamento: 15:49