Sabato 4 Agosto 2018, 14:28

«Affittasi appartamento ma niente immigrati, solo famiglie italiane»

«Affittasi appartamento ma niente immigrati, solo famiglie italiane»

di Marco Agrusti

PORDENONE - Il gioco è semplice, solo che purtroppo in questo caso si tratta di tutto tranne che di un gioco. È invece una full-immersion nel mondo della discriminazione sommersa, quella che non può essere urlata con un cartello oppure inserita nelle politiche aziendali di una compagnia. È invece più subdola, e la si scopre solamente toccandola con mano, ricoprendo due ruoli diversi mentre si pone alla stessa persona la medesima domanda. Il caso riguarda gli appartamenti in affitto a Pordenone e dintorni, e nello specifico ci si riferisce al comportamento diametralmente opposto a cui ci si trova di fronte se ci si rivolge ad alcune agenzie immobiliari del territorio. In poche parole, esistono abitazioni che possono essere affittate solamente agli italiani. Anzi, meglio correggere il tiro: l'importante è non essere stranieri, magari provenienti dai Paesi dell'Africa o da Pakistan e Afghanistan.

DOMANDE E RISPOSTE Tutto inizia con una telefonata. «Buongiorno, chiamo per conto di un cittadino pakistano che vorrebbe un appartamento in affitto». Non si parla di cifre, né di metratura degli spazi, ancora meno della durata del contratto, che subito arriva l'altolà. «La devo fermare - è la risposta che si riceve da più di un'agenzia immobiliare del territorio - perché i proprietari ci chiedono di non affittare i loro appartamenti agli immigrati». Logico, a quel punto, chiedere una spiegazione più approfondita. «Molti - ecco la risposta più comune - non si fidano del rispetto del pagamento del canone di locazione. Spesso gli immigrati svolgono lavori precari e a tempo determinato». Già, come se gli italiani invece di questi tempi potessero godere tutti del posto fisso. C'è anche chi si spinge oltre e aggiunge altre motivazioni comunicate dai proprietari degli immobili: «Hanno paura che l'inquilino disturbi o crei problemi agli altri condomini che ci vivranno a fianco», fanno sapere in una seconda agenzia immobiliare del centro di Pordenone. All'affissione del cartello non si affitta agli immigrati, insomma, manca tanto così.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Affittasi appartamento ma niente immigrati, solo famiglie italiane»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 26 commenti presenti
2018-08-06 12:45:55
Ma uno potrà affittare casa propria a chi vuole, e soprattutto a chi ritiene gli dia maggior affidabilità !
2018-08-06 11:45:32
Succene in tutto il mondo, e capitato anche ha me qui in germania,bastava dire che sei Italiano e subito ti dicevano di no ,chissa perche' preferivano affittare a Turchi e Romeni a discapito degli Italiani. considerati:- maccheroni,mangia spaghetti,mafia e perche no anche Badoglio mi hanno chiamato, e questo va detto che sono A.A. non ce differenza tra nord e sud
2018-08-05 16:17:34
Nirgua, e tu sei libero di scrivere no italiani. E io non ti verrei sicuramente a rompere le scatole.
2018-08-05 13:39:49
Considerando i servizi aggiuntivi che il multiculturalismo apporta al mercato immobiliare, tipo possibilità di trovare con facilità droga e prostitute, di poter assistere ad incontri di UFC e scherma medioevale affacciandosi alla finestra, di sentire musica etnica a tutte le ore, di verificare gli esperimenti di Redi riprodotti sui terrazzini e le parti condominiali comuni, mi sorprende davvero che i proprietari non vogliano affittare a stranieri! Forse sarà perché devastano le case e non li cacci nemmeno se non pagano per anni l'affitto?
2018-08-05 09:27:38
scrivevano anche “no meridionali”