Carne putrefatta nei frigoriferi
chiusa dagli agenti una macelleria

Carne putrefatta nei frigoriferi  chiusa dagli agenti una macelleria
PORDENONE - Carne putrefatta, frigoriferi non a norma e sporcizia: è quanto hanno scoperto i funzionari del Dipartimento di prevenzione, Servizio igiene degli alimenti animali e nutrizione assieme agli agenti della Polizia Municipale durante un'ispezione a una macelleria di via Fratelli Bandiera, a Pordenone.

Nel corso del sopralluogo, sono emerse gravissime carenze igienico-sanitarie, sia nella zona di manipolazione delle carni sia nell'area retrostante. Il Servizio di igiene degli alimenti ha emesso un'ordinanza disponendo l'immediata chiusura del locale e la sospensione dell'attività di commercio di carni e prodotti a base di carne. «È un'attività congiunta con l'Azienda sanitaria - ha spiegato il comandante della Polizia municipale, Stefano Rossi - e fa parte di una serie di azioni che vogliamo portare avanti a tutela del consumatore e dei cittadini che intendano acquistare prodotti alimentari in città».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 25 Ottobre 2017, 21:36






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Carne putrefatta nei frigoriferi
chiusa dagli agenti una macelleria
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-10-27 14:41:23
Come ho già dezoccasioni, chi si macchia di reati come frode alimentare o mette in pericolo la salute pubblica deve perdere per sempre la possibilità di aprire un esercizio commerciale nello specifico settore. Inoltre mi chiedo cosa abbia fatto il veterinario provinciale? Dormiva?
2017-10-26 19:50:21
Da chi è gestita? Italiani o stranieri?
2017-10-26 07:49:40
Chiusura per sempre!