Lunedì 16 Settembre 2019, 12:28

Azzano Decimo. Incrocio pericoloso e senza strisce: «E il nostri figli ogni mattina ci passano»

Azzano Decimo. Incrocio pericoloso e senza strisce: «E il nostri figli ogni mattina ci passano»
AZZANO DECIMO (PORDENONE) - «I nostri figli, che hanno iniziato la scuola e tutte le mattine prendono il pulmino, rischiano di finire investiti». Mamme preoccupate che non vogliono fare polemica, ma solo sapere quanto tempo dovrà passare prima di mettere in sicurezza via Boscat. Sì, perché i ragazzi per prendere il pulmino devono attraversare via Boscat di Corva (quella che parte dalle 5 Strade e si congiunge con la strada che porta poi verso Prata) all'incrocio con via Vittorio Veneto. Questo incrocio è stato più volte scena di incidenti che hanno coinvolto minori, per fortuna senza gravi conseguenze. «É stato più volte chiesto al Comune di fare qualcosa in merito, anche se la strada è regionale - spiegano - Una cosa l'hanno fatta: hanno portato il limite a 50 all'ora, ma questo non ha risolto le cose. La pericolosità del tratto è rimasta. Quello che ci ha sorpreso di più è che lungo via Boscat, soprattutto dove i ragazzi prendono i pulmini, non ci sono nemmeno le strisce pedonali. Sono anni che facciamo presente la pericolosità della strada e dell'incrocio». 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Azzano Decimo. Incrocio pericoloso e senza strisce: «E il nostri figli ogni mattina ci passano»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-09-16 16:36:31
Basta far bello il centro di Azzano, delle periferie chi se ne frega, d'altronde le preferenze che hanno fatto vincere l'attuale amministrazione sono state espresse dai residenti nel centro di azzano non nelle periferie.....