Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Guida in stato di ebbrezza, giro di vite sulle strade del Pordenonese. In poche ore denunce e 50 punti decurtati

Lunedì 11 Luglio 2022 di Redazione
Il controllo della Polstrada

PORDENONE - Giro di vite nel Friuli Occidentale per gli automobilisti che si mettono alla guida dopo aver bevuto alcolici. Domenica sera, sulla strada regionale 13, le pattuglie della Polstrada di Pordenone e Spilimbergo, hanno sottoposto ad accertamenti  38 persone, delle quali cinque sono risultate essere positive alla prova etilometrica.

Di queste, tre persone sono state denunciate alla Procura  perché avevano tassi alcolemici ben superiori ai limiti previsti: una aveva 1,50 g/l  e  due  tra 0,81 e 1,50. Ad altri due automobilisti è stata inflitta una sanzione amministrativa pecuniaria.  Complessivamente sono state ritirate cinque patenti di guida, con complessiva decurtazione di 50 punti dalle patenti.

Infine, sempre nel corso dei controlli, sono state elevate cinque sanzioni amministrative per varie violazioni delle norme del Codice della strada, di cui tre per mancato possesso dei documenti di circolazione e  due per violazione della segnaletica stradale). La Polizia di Stato continuerà a predisporre ulteriori controlli sulle strade della provincia di Pordenone per il contrastare la guida in stato di ebbrezza e o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

Ultimo aggiornamento: 20:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci