Meeting di Schifflange. Alessia Trost si aggiudica la vittoria nel salto in alto

PER APPROFONDIRE: alessia trost, pordenone, salto in alto
Meeting di Schifflange. Alessia Trost si aggiudica la vittoria nel salto in alto
Al meeting di Schifflange, in Lussemburgo, l'azzurra pordenonese Alessia Trost si aggiudica la vittoria nel salto in alto con 1,90.

La 26enne delle Fiamme Gialle supera la misura alla terza prova, in una gara iniziata bene a 1,81 prima di valicare 1,87 al secondo ingresso in pedana. Poi la friulana, bronzo mondiale indoor nel 2018, si cimenta tre volte con l'asticella a 1,93, ma senza successo.

«Sono abbastanza contenta - il commento a fine gara dell'azzurra - ma non per la misura visto che credevo di fare qualcosa in più e 1,93 ci poteva stare. Ho comunque avuto buone sensazioni». Secondo posto per l'altra azzurra Erika Furlani (Fiamme Oro) con 1,81 al terzo tentativo. Nell'altro appuntamento della giornata, l'11ma tappa della Diamond League a Birmingham, la gara più attesa, i 200 donne, è vinta dalla favorita bahamense Shaunae Miller-Uibo in 22.24 sulle altre due superstar Dina Asher-Smith (22.36) e Shelly-Ann Fraser-Pryce (22.50).
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 18 Agosto 2019, 19:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Meeting di Schifflange. Alessia Trost si aggiudica la vittoria nel salto in alto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-08-19 13:27:14
Certo che le nuove generazioni sono ancora lontane dai 2.01 m di Sara Simeoni o dal record di 2.09 della Kostadinova (1987). Che fosse tutto doping?