Atterraggio di emergenza: velivolo trancia i cavi della corrente elettrica

Martedì 8 Maggio 2018 di P.T.
L'ultraleggero partito da Padova e atterrato in emergenza a Pravisdomini, in Friuli
2
PRAVISDOMINI (Pordenone) - Problemi in volo in fase di atterraggio per un ultraleggero partito da Padova e diretto a Pravisdomini, in Friuli; per cause in corso di accertamento, il pilota ha perso il controllo del mezzo e ha fatto un atterraggio di emergenza sull'aviosuperficie privata Pravis; è successo questa mattina, martedì 8 maggio, intorno alle 10.

Nel planare al suolo in condizioni di pericolo, il velivolo ha tranciato i cavi della media tensione che portano l'elettricità al paese di Barco. Dopo l'allarme, sul posto sono giunti subito i vigili del fuoco del Distaccamento di San Vito al Tagliamento che hanno messo in sicurezza l'ultraleggero. Per il pilota e per un passeggero che viaggiava con lui non ci sono state conseguenze: entrambi sono usciti miracolosamente illesi dall'incidente. I due erano decollati stamane dall'aeroporto Gino Allegri di Padova. Sul posto, per tutti gli accertamenti, anche i carabinieri di Azzano Decimo. © RIPRODUZIONE RISERVATA