Lunedì 6 Agosto 2018, 10:34

Ztl, per andare a cena senza multa
ecco cosa devono fare i clienti

PER APPROFONDIRE: cena, multa, padova, ztl
Varco Ztl in centro a Padova

di Alberto Rodighiero

PADOVA - Nuove regole per l'accesso alla Ztl dopo le 20: saranno i clienti e non i ristoratori a dover comunicare il numero di targa alla Polizia municipale. La novità è stata ratificata martedì scorso da una delibera ad hoc fatta approvare dal vicesindaco Arturo Lorenzoni. «Molto semplicemente spiega l'assessore alla Mobilità - abbiamo adeguato il regolamento per l'accesso alla Ztl alle nuove disposizioni sulla privacy». Fino all'altro giorno, chi decideva di cenare in un ristorante in...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ztl, per andare a cena senza multa
ecco cosa devono fare i clienti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2018-08-07 06:05:12
Anche in paesetto ci deve essere un genio alla viabilita'.In poco tempo ha sconvolto abitudini secolari, infarcito le strade di parcheggi a pagamento su ambo ilati mentre rimane al centro spazio per un solo senso di circolazione. Ma non una corsia per biciclette, che si spostano sui sottopiedi e meciapiedi riservati ai pedoni.Parcheggi privati in convenzione pubblica, chiusi al pubblico per mancati accordi col privoto.I commercianti della Zona centro, pedonale , avevano chiestodi liberalizzarla altraffico.Risposta: pesrino un apiazza attigua e' stat aresa pedonale.Solo in occasione di manifestazioni o mercato, possono salire i mezzi, per chi le pavimentazioni vengono sconquassate perche ' sono caloclate per pedoni e non per bestioni pesanti.Dulcis in fundo..gran profusione di pavimentazioni in porfido ( gran favore al trentino che incambio si ripiglia la Marmolada)...resistono menodiun anno, poi si staccano cubetti e piastre , rimpiazzate da gettatine di asfalto a freddo.Ma pavimentare tutto ad asfalto no, non e' figo.Poi per scavi dicanalizzazioni unmese dopo lelriasfsltature...mica siripristina a livello..rimane sempre una cunetta o avvallamento..come trincee.
2018-08-07 10:47:41
forse pero'i "cubetti di porfido" servono di piu'alla ZTL come "munizioni" ZTL non "Zona Traffico Limitato" e' il "collettivo anarcoinsurrezionalista"
2018-08-06 22:19:01
Padova euganea ha sempre più bisogno di boschi, su modello di Stoccarda dove i folti boschi entrano in centro storico. No a ennesimi ospedali regionalistici in quartiere Lazzaro e no al restauro delle mura cinquecentesche del Ducato di Venezia. Usiamo il denaro pubblico non per distruggere la città euganea, ma bensì per ri-forestizzare! Il verde e gli alberi sono vita e salute per tutti.
2018-08-06 14:32:53
Ciascuno ha la sua disgrazia. Ma tutti noi padovani abbiamo Lorenzoni: non ha vinto le elezioni, ma imperversa con pensate impensaabili e ci impone assurdita' demenziali. E' solo il mio pensiero, ma le conseguenze riguardano quasi tutti. Signor Sindaco Giordani, non riesce proprio a liberarsene?
2018-08-06 12:30:11
Il passo Sella vien evitato, per non avere impicci di coda per avere il ticket,( volevano non superare i 2000?, Accontentati!, ne passano 700, invariatao il gettone dei cervelloni provincia BZ ed assessori, bar e ristoranti e parcheggi in crisi.)il Passante viene by pssato gettando mezzi sulla viablilta' normale gratis ( vabbe' ,pagata con la tassa regionale).Poi ai ristoratori e negozi fanno pagare in base agli studi disettore, non in base agli effettivi introiti. La CCCP e'come l'Araba Fenice.