Violentarono due donne, espulsi due stranieri, un tunisino e un indiano

Lunedì 12 Ottobre 2020
2

PADOVA - L'Ufficio Immigrazione della Questura di Padova ha eseguito l'espulsione di due stranieri condannati, in circostanze diverse, per violenza sessuale. Si tratta del tunisino Houssine Bouazizi, 29 anni, per il quale è stato disposto l'accompagnamento in frontiera e imbarco su volo diretto a Tunisi con scorta di 3 agenti della questura, in esecuzione dell'espulsione disposta dal Magistrato di Sorveglianza in alternativa alla detenzione. E dell'indiano Pradeep Kumar, 40 anni, collocato presso il Cpr Gradisca d'Isonzo, in esecuzione dell'espulsione del prefetto.

Entrambi gli stranieri erano detenuti presso il carcere di Padova dove, in particolare, il tunisino stava scontando una pena detentiva inflitta nel 2018, dopo essere stato condannato per numerosi reati, tra cui droga, porto di armi, rissa, lesioni personali, minacce e danneggiamenti anche all'interno dei penitenziari in cui, nel tempo, è stato rinchiuso, nonché per la violenza sessuale commessa nel 2015. Bouazizi, durante il periodo di lockdown, lo scorso marzo, aveva preso parte alla rivolta avvenuta nel carcere di Modena, rivolta che aveva portato anche alla morte di 7 detenuti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA