Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Giovane croata con decine di alias:
presa in Friuli, deve scontare 10 anni

Giovedì 2 Ottobre 2014
Giovane croata con decine di alias: presa in Friuli, deve scontare 10 anni
2
UDINE - Una donna croata di 28 anni, V. D., senza fissa dimora in Italia, è stata arrestata ieri mattina a Udine da una pattuglia delle Volanti durante un controllo in borgo stazione. Fermata assieme a un adolescente per un controllo, la donna è stata trovata in possesso di arnesi da scasso; portata in Questura, è risultata ricercata dalle Procure di Padova e Bolzano per scontare quasi 10 anni di condanne definitive per reati contro il patrimonio, rimediate sotto diversi alias.



La donna aveva un cacciavite nascosto nella schiena, tra i collant e la maglietta, mentre nella borsa ne teneva un secondo e una chiave inglese. I due ordini di carcerazione sono stati emessi per una condanna a 4 anni a Bolzano e a 5 anni, 6 mesi e 4 giorni a Padova. La giovane donna, ora incinta di 7 mesi, è stata accompagnata in carcere a Trieste. Il ragazzo che era con lei, 15 anni, è stato affidato a una struttura della provincia e denunciato per porto di arnesi da scasso e falsa attestazione. Alla polizia aveva detto di avere 13 anni per evitare la denuncia.
Ultimo aggiornamento: 18:12

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci