Bagnoli, stupro nell'indifferenza: la vittima gridava, nessuno si è fermato

PER APPROFONDIRE: bagnoli, indifferenza, jerry ogboru, stupro
Bagnoli, stupro nell'indifferenza  Lei gridava, nessuno si è fermato

di Marco Aldighieri

PADOVA - La requisitoria per chiedere una condanna in rito abbreviato a quattro anni e dieci mesi per il profugo stupratore di Bagnoli, è stata anche un'accusa alla società. Il pubblico ministero Daniela Randolo, ieri mattina, davanti al Gup Domenica Gambardella ha sottolineato come la seconda violenza sessuale, vittima una 41enne, sia stata consumata nella totale indifferenza. Quella sera del 17 marzo a Bagnoli mentre il nigeriano di 27 anni Jerry Ogboru rapinava, tentava di stuprare e pestava una donna, un uomo è passato in bicicletta. Ma nonostante le urla della quarantunenne non si è fermato, non ha dato l'allarme e ha proseguito la sua corsa. I carabinieri, anche con l'aiuto di tre telecamere di videosorveglianza hanno provato a individuarlo, ma alla fine hanno dovuto desistere e nessuno è stato iscritto nel registro degli indagati per omissione di soccorso. La quarantunenne è riuscita a liberarsi della morsa del profugo, perché è stata brava a reagire. Lo ha respinto con calci e pugni, quando ha capito che l'uomo in bici non sarebbe arrivato a salvarla. Lei ha gridato a squarcia gola disperata, con la coda dell'occhio ha visto il ciclista, ma lui indifferente ha tirato dritto...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 7 Ottobre 2017, 09:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bagnoli, stupro nell'indifferenza: la vittima gridava, nessuno si è fermato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 44 commenti presenti
2017-10-08 20:17:20
il senso civico non c'è piu'...ci hanno insegnato che è meglio nn averlo..nessuno si è fermato...e perche' dovrei fermarmi, spiegatemi, per mettere a repentaglio la mia incolumità o magari prendermi una denuncia dal molestatore perchè lo fermo... vai a sapere..io no... mi spiace ma nn mi fermo
2017-10-08 11:52:38
Mi auguro che alle madri/mogli/sorelle/compagne/fidanzate di tutti quelli che reputano opportuno tirare dritto davanti ad uno stupro e non intervenire, non capiti mai una cosa del genere ed avere a che fare con chi la pensa come i rispettivi figli/mariti/fratelli/compagni/fidanzati
2017-10-08 09:54:14
Per forza Sig.Ra PM se solo ci si ferma si rischia di essere a sua volta amazzati o se solo gli si dice di fermarsi, si viene tacciati e accusati e processati per Razzismo. Mi dica che non e vero !! A partire dalla sua Presidente Boldrini, che dichiara di essere in lotta per difendere le donne e poi importa milioni di baldi giovanotti pronti a tutto con nulla da perdere che sono parassiti del mondo.
2017-10-08 09:39:27
Comunque rimane il fatto che se qualcuno veramente ha visto oppure sentito è non ha fatto niente x aiutare quella povera ragazza, questa persona qua fa veramente SCHIFO.
2017-10-07 23:03:35
Quante donne sono vittime di stupro e molestie ma non parlano perche' la legge ti butta tutto in pubblico come Martine in un'arena in modo bestiale, senza protteggerti e diventi il burattino della stampa che alla fine invece di vincere una causa ti fanno sentire in colpa e deriso.