«Mi ha tagliato la strada»: inversione
e corsa contromano per speronare
“avversario”. Ma era un poliziotto

Domenica 13 Dicembre 2015 di Marco Aldighieri
36
PADOVA - Paura l’altra mattina in via Volturno, quando un tunisino si è trasformato in un pirata della strada speronando un’auto. Tutto è accaduto venerdì intorno alle 6 quando un poliziotto è uscito di casa per andare in ufficio e si è messo al volante della sua Smart. Ha inforcato via Volturno quando dallo specchietto retrovisore ha notato una Opel Corsa a tutta velocità con le doppie frecce in azione. In un primo momento l’autista della city car non ci ha dato peso, ma poi la situazione è diventata pericolosa. L’uomo al volante della Opel ha prima affiancato la Smart e poi l’ha sorpassata. Sembrava tutto finito, invece la Opel ha effettuato una improvvisa e pericolosa inversione a "U" e dando gas ha puntato la city car. Correndo in contro mano su via Volturno l’uomo al volante della Opel Corsa ha centrato in pieno la Smart. L’impatto è stato violento e l’automobilista della city car si è ferito, ma ha avuto la forza di uscire dall’abitacolo e di qualificarsi come operatore delle forze dell’ordine e ha chiamato rinforzi: «All’incrocio mi ha tagliato la strada!», ha urlato cercando una scusa per la sua scellerata azione il 26enne tunisino Sami Sayari, regolare in Italia perché sposato con una padovana...

Ultimo aggiornamento: 17:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA