Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sofia ha coronato il suo sogno: entrerà al prestigioso Balletto di Roma

La diciassettenne di Cittadella ha superato a pieni voti la dura selezione

Mercoledì 17 Agosto 2022 di Michelangelo Cecchetto
Sofia Marchetti

CITTADELLA - Con grandissimo impegno e tanta dedizione, con il costante appoggio della famiglia, papà Cristian, mamma Liliam Bizzotto ed il fratello dodicenne Ettore, sta dando forma al suo importante sogno: quello di diventare una ballerina professionista. Compirà 17 anni il prossimo 15 settembre la cittadellese Sofia Marchetti. In questi giorni si sta trasferendo a vivere a Roma, dove rimarrà per almeno tre anni, avendo superato il complesso esame di ammissione al prestigioso Balletto di Roma e al Cap, corso di avviamento professionale. Un notevole traguardo per lei, che diventa contemporaneamente un punto di partenza basilare per il prosieguo della carriera.

«Ho sempre avuto la passione per la danza. É nata naturalmente da piccola, nessuno, dai genitori ai parenti pratica la danza - racconta Sofia - ho iniziato a frequentare corsi di danza moderna in una scuola di Cittadella. Avevo sei anni. Crescendo ho partecipato a degli stage con alcuni professionisti della danza come Kledi Kadiu, Anbeta Toromani, Dorian Grori ed altri. Tre anni fa ho iniziato un corso di formazione pre-accademico, con frequenza giornaliera, di danza classica e moderna, alla Ballet Academy di Vicenza». Il 20 giugno scorso ecco Sofia affrontare l’audizione per entrare al Balletto di Roma ed al Cap. Pochi giorni fa la notizia tanto esaltante per lei. Rappresenta una conferma delle capacità e competenze acquisite.

«Si tratta - spiega - di un corso triennale con la finalità di dare agli studenti la possibilità di un vero e proprio training professionale, con corsi di danza classica e contemporanea, con laboratori e masterclass con artisti della Compagnia del Balletto di Roma. Il mio sogno è sempre stato quello di diventare una ballerina e pian piano con impegno, sacrifici e dedizione, si sta concretizzando. Il mio obiettivo è quello di poter lavorare sempre nell’ambito della danza in compagnie nazionali e internazionali. Tra alti e bassi - rivela - se sono arrivata a questo punto posso ringraziare la mia famiglia che in questi anni mi è sempre stata accanto e mi ha sempre sostenuta in tutte le scelte anche se non è sempre stato facile, i miei parenti ed i miei amici per avermi incoraggiata ma soprattutto desidero ringraziare Anna Frescura, insegnante e direttrice della Ballet Academy, che in questi anni mi ha formata non solo professionalmente, ma anche moralmente. Con la sua forza e l’esempio di quello che lei è riuscita a fare mi ha dato la spinta giusta per poter impegnarmi in questo percorso per me assolutamente nuovo e che non vedo l’ora di intraprendere. Ci metterò tutta la grinta e l’entusiasmo possibile». A Roma il 16 settembre Sofia sarà impegnata in uno stage di due settimane, dal 1 ottobre le lezioni al Cap.

Ultimo aggiornamento: 17:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci