Il sindaco in vacanza in Marocco chiede alla fidanzata di sposarlo

Venerdì 20 Maggio 2022 di Lorena Levorato
Il momento emozionante, passato sui social
2

CADONEGHE - «Ed ora guardami negli occhi per tutta la vita!». Il sindaco di Cadoneghe Marco Schiesaro ha chiesto la mano della sua fidanzata, e compagna, Giorgia Faulisi, nel giorno del suo trentesimo compleanno.
L’annuncio in un post social sulla sua pagina facebook che commenta una dolcissima e romantica foto scattata in un ryad a Casablanca, in Marocco, dove la coppia si trova per qualche giorno di vacanza.
Una foto che in pochi istanti ha acchiappato centinaia di like. A sorpresa, l’altra sera, il primo cittadino, 35 anni, si è inginocchiato ai piedi di Giorgia, e le ha dato l’anello. Lei, emozionata, si è commossa e ha detto «Sì! Da sempre e per sempre». In sottofondo, la musica suonata alla chitarra da un cantante del posto che ha intonato musiche andaluse. D’altra parte anche il loro amore è nato sui social, sei anni fa.


«Ci siamo conosciuti su Instagram - racconta Marco - Ho iniziato a notare che Giorgia metteva dei like sul mio profilo e così le ho chiesto di incontrarci. Il primo appuntamento in piazza dei Signori a Padova, non è andato molto bene. Poi, abbiamo creato una seconda chance, e poi una terza, e alla fine abbiamo deciso di conoscerci e di stare insieme». 
La data del matrimonio, ancora, non si sa: gli sposi faranno il rito civile a Cadoneghe, molto probabilmente in autunno, mentre la cerimonia religiosa si celebrerà a Scala, sulla costiera amalfitana.
«Giorgia e la sua famiglia sono originari di lì – dice ancora il futuro sposo - Ed è il Comune più antico della costiera. È a Scala che è stata composta la canzone “Tu scendi dalle stelle” da Alfonso de Liguori. Giorgia non si aspettava la proposta in quel modo e in quel luogo. Sono felicissimo, ora abbiamo davanti mesi di preparativi e non vedo l’ora di sposarla!». Giorgia, insieme alla sua famiglia, è titolare della nota pizzeria “La Mafaldina” in via Vivarini di Pontevigodarzere.

 

 

Ultimo aggiornamento: 16:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci