Scuolabus senza autista, alla guida si mette il sindaco: come accompagnatore si porta il padre

Domenica 22 Maggio 2022 di Nicola Benvenuti
Il sindaco Luca Manfrin con il padre Florido
3

CANDIANA - Manca il dipendente che guida lo scuolabus, ma il servizio non salta: al volante si mette il sindaco e va a prendere i ragazzi per portarli a scuola, mentre a fare da accompagnatore volontario è il padre. E' quanto è accaduto ieri mattina, 21 maggio, a Candiana, dove il primo cittadino, Luca Manfrin non ha esitato a mettersi alla guida del mezzo comunale per assicurare il servizio.
«L'attività di scuolabus viene svolta con mezzi e dipendenti dell'ente, due collaboratori nello specifico», spiega Manfrin. «Uno dei due era in ferie e nella serata di giovedì abbiamo saputo che anche il secondo dipendente non sarebbe potuto venire venerdì mattina, a causa di un impedimento improvviso. Così, ho pensato di provvedere io stesso a guidare il mezzo comunale», aggiunge il sindaco, che nella vita è dipendente di Busitalia ed ha quindi un ampia dimestichezza con autobus e corriere. «Non è un gran problema per me manovrare in sicurezza il pulmino che utilizziamo per il servizio di trasporto dei ragazzi e non ci ho pensato su molto e venerdì mattina sono partito per fare il giro a prendere i ragazzi della secondaria, perché primaria e materna erano a casa causa sciopero», sottolinea.

E sul mezzo è sempre presente un accompagnatore, volontario di Mano Amica, l'associazione che ha sede in paese e che si rende disponibile per tanti servizi: ironia della sorte, ad accompagnare lo scuolabus ieri mattina, c'era il padre del sindaco, Florido Gianni Manfrin: così papà e figlio, tutti e due di fatto volontari sono passati tra le strade di Candiana e Pontecasale, la frazione per recuperare i ragazzi delle medie che hanno potuto poi seguire regolarmente le lezioni.
«Il fatto di vedermi alla guida del mezzo ha suscitato qualche simpatica battuta tipo che onore essere scortati dal sindaco, ma sia i ragazzi che le famiglie sono abituate a vedermi presente nella vita della scuola, una realtà sulla quale la nostra amministrazione punta molto», dice Manfrin, che poi conclude: «Abbiamo tutte le scuole dalla materna alle medie, sono tutti edifici nuovi e a basso impatto ambientale. A breve partiremo con i lavori di ristrutturazione della scuola dell'infanzia. Il livello delle nostre scuole, anche se siamo una piccola comunità, ci viene riconosciuto da tutti, tanto che qua abbiamo diversi bambini e ragazzi residenti nei comuni contermini, le cui famiglie però preferiscono iscriverli qua.
A Candiana, 2.340 abitanti, il Comune ha una dotazione attuale di 11 dipendenti, che coprono tutti i servizi necessari alla comunità, ma non ci sono certo esuberi, anche se in molti casi ci si avvale della rotazione tra uffici e della intercambiabilità. Nel caso degli autisti dello scuolabus, il primo cittadino è stato provvidenziale con la sua disponibilità, anche grazie alla professione svolta, a sostituire l'autista impossibilitato.
 

Ultimo aggiornamento: 23 Maggio, 10:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci