Sabato 8 Dicembre 2018, 12:17

Rapinata e sequestrata in negozio: «Sono stati venti minuti da incubo»

Alessandra Coltri, la vittima

di Marina Lucchin

PADOVA - Rapina in pieno giorno ieri in via Tiziano Aspetti, nel cuore pulsante di negozi e ristoranti dell'Arcella. Alessandra Coltri, 62 anni, titolare di Intimi Segreti, è stata minacciata con un coltello da un malvivente che parlava veneto, a viso scoperto, probabilmente tossicodipendente, che poi l'ha rinchiusa nel bagno per poter fuggire, dopo una breve colluttazione. Il rapinatore è riuscito a portare via i 600 euro che erano in cassa e il cellulare della donna, che è stata liberata dai carabinieri grazie all'aiuto del vicino, che l'ha sentita urlare e tirare pugni alla parete della stanza in cui era rinchiusa, che confina col suo ufficio di mediatore immobiliare, e ha chiamato il 112. 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rapinata e sequestrata in negozio: «Sono stati venti minuti da incubo»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-12-08 19:26:31
Ma e' possibile andare avanti cosi'? Non e' ora di tornare alle vecchie leggi cambiate per proteggere ''i pochi ben noti'', ma che di fatto hanno assicurato l'immunita' a ladri e malfattori? Sprero vivamente che l'attuale Governo si metta una mano sulla coscienza e faccia la giusta e necessaria riforma.
2018-12-08 12:57:23
Risorse italiane???
2018-12-08 12:38:09
prefetto,sindaco,comandante cc,giudici assortiti, fateci sognare!!!
2018-12-08 13:05:55
sognare non costa nulla...
2018-12-09 17:44:03
Mi sembra tu dia fiducia a chi nulla ha fatto per farti sognare ;anzi! (alcuni del tuo elenco hanno sempre sostenuto la politica del lassismo come ideologia)