Carlotta Fusetti, 18 anni, prima vittoria in Coppa del Mondo di sciabola. Anche le 3 sorelle sono schermitrici

Domenica 4 Dicembre 2022 di Alberto Zuccato
Carlotta, 18 anni

PADOVA - La padovana Carlotta Fusetti, sciabolatrice classe 2004 del Petrarca Scherma, ha vinto la prova di Coppa del Mondo Under 20 ospitata a Sosnowiec, in Polonia. L'allieva di Alberto Pellegrini, che era presente a bordo pedana, ha dominato la gara concretizzando la sua vittoria fin dai primi assalti del mattino.

GIRONE IMPECCABILE
La sciabolatrice ha disputato un girone di qualificazione impeccabile; nel tabellone dei 64 dell'eliminazione diretta ha superato 15-3 l'americana Jadeyn Williams, per poi avere la meglio anche sulla tedesca Christine Weber 15-10 e sulla statunitense Chelsea Delsoin 15-8. A seguire Carlotta Fusetti è riuscita a vincere i due derby con Maria Clementina Polli (15-4) e, in semifinale molto equilibrata, a battere l'altra azzurra, Michela Landi per 15-14.
Proprio quest'ultima stoccata ha permesso alla sciabolatrice del Petrarca di approdare in finale: qui Fusetti ha battuto 15-12 l'americana Magda Skarbonkiewicz, campionessa del mondo in carica. Un match denso di emozioni. Equilibrio fino a metà gara con l'americana che arrivava all'intervallo in vantaggio per 8-7. Alla ripresa del combattimento la statunitense piazzava quattro stoccate, portandosi a condurre per 12-7. Da questo momento Carlotta Fusetti non ha sbagliato più nulla, è stata glaciale e determinata e con un incredibile rimonta metteva a segno otto stoccate vincenti, aggiudicandosi gara e coppa. Una vera impresa, tanto più che la tappa di Coppa del Mondo che si disputa in Polonia è tradizionalmente tra le più prestigiose del circuito e vi partecipano tutte le migliori del ranking internazionale, compresa la campionessa del mondo Skarbonkiewicz.

QUATTRO SORELLE
Carlotta Fusetti ha altre tre sorelle che praticano la scherma, nell'arma della sciabola, tutte con ottimo profitto e tutte con il Petrarca. La maggiore, Benedetta (attualmente tesserata per le Fiamme Gialle), ha vinto numerose gare internazionali ed è nel giro della nazionale maggiore; poi ci sono le più giovani, le gemelle Vittoria e Diletta che si stanno mettendo in evidenza e che promettono davvero bene.

Una famiglia di sportivi, con papà Federico ex giocatore e allenatore di rugby, attualmente responsabile tecnico del settore giovanile del Petrarca.
Alla competizione in Polonia ha partecipato anche Lucia Stefanello del Padova Scherma, che si è ben comportata, superando al primo turno la britannica Westwell per 15-7, imponendosi quindi per 15-13 sulla uzbeka Herrera, ma poi non c'è stato nulla da fare con la giapponese Kaneko che l'ha battuta con il punteggio di 15-8. Da Sosnowiec potrebbero arrivare altre soddisfazioni per le sciabolatrici padovane, oggi impegnate nella competizione a squadre.

Del quartetto azzurro oltre a Carlotta Fusetti e Lucia Stefanello, fanno parte Manuela Spica e Mariella Vale. C'è molta attesa e le possibilità che l'Italia possa salire sul podio sono veramente concrete.

 

Ultimo aggiornamento: 11:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci