Rapina armata in casa del pensionato: lo bastonano e scappano con 5.000 euro e la sua auto

Mercoledì 9 Giugno 2021
Saonara, i carabinieri davanti all'abitazione di Roberto Benetazzo
8

SAONARA - Rapina armata in casa di un pensionato, Roberto Benetazzo, 68 anni, a Saonara in via Brentasecca ieri sera verso le 22.40. Due banditi, di cui uno armato di pistola, una scacciacani senza il tappino rossa, identica a una pistola "vera", si sono introdotti nell'abitazione approfittando del fatto che la porta era rimasta aperta. Prima l'hanno accecato con lo spray al peperoncino, poi l'ganno colpito alla testa con un bastone, probabilmente un manganello, quindi si sono fatti consegnare 5.000 euro e si sono allontanati a bordo della Citroen C3 di proprietà del pensionato, in seguito ritrovata in via Tombelle. L'uomo è stato medicato per ferita lacero-contusa alla testa dal 118. Sotto choc, Benetazzo ha raccontato la brutta esperienza: «Non mi importa nulla dei soldi, voglio stare solo tranquillo. Sono stati 15 minuti d'inferno». Sul posto i carabinieri di Legnaro che hanno fatto scattare la caccia all'uomo.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 10 Giugno, 09:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA