Ruba cibo all'Eurospar, per fuggire agli agenti si tuffa nel Brenta e muore annegato a 23 anni

Venerdì 4 Giugno 2021
I poliziotti sulla riva del Brenta dove si è tuffato e inabissato il giovane
28

PADOV - Ruba del cibo all'Eurospar e per sfuggire all'arresto si getta nel fiume e muore. È accaduto oggi, 4 giugno, a Padova. La vittima è Khadim Kohle, italiano, da genitori di origini senegalesi. Aveva 23 anni e precedenti per reati contro il patrimonio e resistenza a pubblico ufficiale. Nato a Cittadella, risiedeva a Limena. L'episodio è accaduto nel tardo pomeriggio; il ragazzo era stato sorpreso a rubare in un supermercato Eurospar nella zona di Altichiero, quartiere a nord della città.

 

Il ragazzo era stato visto dalla security interna   infilare del cibo dentro a uno zaino; gli è stato chiesto di fermarsi, ma lui si è dato alla fuga. Il vigilante ha chiamato la polizia che è giunta sul posto e si è data all'inseguimento del ragazzo. Per non farsi prendere si è gettato nel fiume Brenta, all'altezza di Vigodarzere. I poliziotti non lo hanno visto riemergere e sono cominciate le ricerche. Il cadavere del giovane è stato ritrovato in zona poco dopo.

Ultimo aggiornamento: 5 Giugno, 16:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA