Il pensionato litiga con la casalinga:
strage di alberi, finisce a processo

PER APPROFONDIRE: alberi, casalinga, pensionato, piombino
Alberi abbattuti

di Marco Aldighieri

LOREGGIA - Si è trovato a processo per avere ucciso alberi e piante della vicina di casa. Alcune liti con quella donna l’hanno portato all’esasperazione e ora Paolo De Marchi, 65 anni, dovrà difendersi dal reato di danneggiamento. Il prossimo 19 settembre è prevista la sentenza davanti al giudice del Tribunale monocratico. Lei casalinga e lui pensionato sono confinanti. Negli anni le liti sono state diverse, fino all’epilogo del 17 settembre del 2015 quando la donna ha presentato una denuncia ai carabinieri di Piombino Dese. Quella mattina, quando si è alzata è andata come sempre a controllare il suo orto e il suo terreno. E la 56enne ha trovato numerose piante rinsecchite, come se fosse stato utilizzato del dissecante per vegetali, e poi due olmi, un fico e un salice sofferenti. Dopo uno sguardo più attento si è accorta che sulla corteccia degli alberi erano presenti alcuni fori.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 29 Maggio 2018, 06:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il pensionato litiga con la casalinga:
strage di alberi, finisce a processo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-05-29 14:29:08
Vigliacco prevaricatore
2018-05-29 10:26:21
la casalinga deve avere fortemente esasperato il vicino, purtroppo bisogna provare ad avere a che fare con certe persone per poi capire
2018-05-29 14:32:02
Mah, uno che si rende colevole di atti del genere si presenta da solo.
2018-05-29 10:19:55
A certi pensionati bisogna trovargli dei lavori socialmente utili..del tipo raccolta scoase in spiaggia
2018-05-29 08:30:47
Pensionati e casalinghe... gente con troppo tempo da perdere.