Lunedì 20 Maggio 2019, 19:19

Vinta la gara di solidarietà, raccolti i 400 mila euro per operare il piccolo Giovanni

Il piccolo Giovanni

di Michelangelo Cecchetto

PIAZZOLA SUL BRENTA - «Ottime notizie dall'America! Giovanni potrà correre e saltare! Dror Paley ha confermato che con 3 interventi mio figlio avrà la sua meravigliosa gamba. Una gioia che che non mi fa sparire i brividi. Vorrei chiamare uno ad uno tutti. Grazie amici per averci permesso tutto ciò» dice Erika, la mamma del bimbo di due anni di Piazzola sul Brenta, nato con una malattia rara, (emimelia tibiale, ossia l'assenza della tibia alla gamba destra).
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vinta la gara di solidarietà, raccolti i 400 mila euro per operare il piccolo Giovanni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-05-21 15:07:44
Curioso che con un sistema sanitario "universalistico" che offre assistenza GRATUITA a milioni di graditi ospiti, per curare un bambino ITALIANO che ne ha bisogno, occorre una raccolta di fondi caritatevoli. In genere, se occorre curarsi all'estero, basta una certificazione che attesti l'indispensabilita' delle cure che NON possono essere prestate GRATUITAMENTE in una struttura del SSN. Servirebbe qualche dettaglio ...
2019-05-21 10:14:44
WOW!!! auguri Giovanni!