Rapina in casa, coniugi anziani
picchiati e torturati nella notte

Mercoledì 20 Luglio 2016
Libero Bendini, l'anziano ferito dai ladri
35

PIACENZA D'ADIGE - Due anziani sono stati picchiati brutalmente questa notte verso le 3 all'interno della loro casa a Piacenza d'Adige in via San Felice 175. Tre banditi,  dopo aver forzato la finestra posta al piano terra, si sono introdotti all'interno dell'abitazione di Libero Bendini, 87enne e Rosina Fracasso, 86enne e, dopo averli svegliati e legati si sono fatti consegnare il portafoglio con trecento euro in contanti, la tessera postamat e, il codice pin. Dalla casa hanno rubato anche alcuni monili in oro.
Gli anziani, in stato di choc, sono stati ricoverati in ospedale a Schiavonia: l'uomo con ferite alla testa, la donna al braccio, scottata dal ferro da stiro per le torture.
Indagano i carabinieri.
Sulla rapina di questa notte è intervenuto anche il presidente del Veneto, Luca Zaia«Ancora anziani inermi malmenati e rapinati in un Veneto dove la gente ha sempre più paura e l'abnegazione delle forze dell'Ordine non può fare miracoli. Occorre tolleranza zero: quella vera, supportata, tanto per cominciare, da leggi più dure, implacabili e applicate senza alcuno sconto». 

Il racconto dell'anziano rapinato

Ultimo aggiornamento: 21 Luglio, 12:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA