Carmignano di Brenta. Sorpreso a rubare pellet dalla ditta per cui lavora: aveva sottratto materiale per un valore di 40 mila euro

Domenica 19 Marzo 2023 di Redazione Web
Carmignano di Brenta, furto di pellet

CARMIGNANO DI BRENTA (PADOVA) - È stato sorpreso a rubare sacchi di pellet per un valore di 40 mila euro. I carabinieri del Norm della compagnia di Cittadella hanno arrestato in flagranza un 50enne italiano residente a San Giorgio delle Pertiche.

La notte del 18 marzo la pattuglia stava passando per la zona industriale di Carmignano di Brenta, un controllo per prevenire i furti nelle ditte. C'erano un uomo che caricava sacchi di pellet sulla propria auto. Un po' strano, vista l'ora tarda. Così i carabinieri sono andati a verificare. Il 50enne era un dipendente di quella ditta e stava rubando il pellet: in auto aveva già 37 sacchi. A casa ne aveva altri stipati su bancali per un valore complessivo di 40 mila euro. L'uomo è stato denunciato per ricettazione, il materiale è stato restituito al titolare della ditta.

Ultimo aggiornamento: 20 Marzo, 11:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci