Accuse social al biologo, 3 studenti querelati: boom di adesioni su Fb per la difesa

Accuse social al biologo, 3 studenti querelati: boom di adesioni su Fb per la difesa
PADOVA - L'Ordine Nazionale dei Biologi ha citato in giudizio 3 studenti di 23 anni, due iscritti all'Università di Trieste e uno a Padova, che gestiscono la pagina Facebook «Biologi per la Scienza».

I tre, Gianluca Masella, Giovanni Schiesaro e Riccardo Spanu, avrebbero indotto nei lettori della pagina «il convincimento che l'attuale Presidente  (Vincenzo D'Anna, ndr) sia profondamente ignorante oltre che inadeguato a ricoprire tale carica, nonché ad associargli, falsamente, la patente di "No Vax". Per questo l'avv. Luca Rubinacci ha chiesto la chiusura della pagina e, in caso contrario, un risarcimento di 500 euro per ogni giorno di apertura dopo l'eventuale condanna. L'udienza è fissata a Roma per il 2 aprile.

D'Anna era finito al centro delle polemiche prima per aver organizzato un convegno che vedeva tra gli ospiti anche alcuni relatori accusati di simpatie No Vax, poi per aver fatto una donazione di 10 mila euro (in seguito ritirata) al Coordinamento veneto per la libertà delle vaccinazioni (Corvelva). I tre studenti hanno dato la notizia su Facebook e hanno aperto una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Gofundme per sostenere le spese legali della citazione in giudizio.

L'iniziativa ha già raccolto più di 4.000 euro in poche ore.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Marzo 2019, 21:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Accuse social al biologo, 3 studenti querelati: boom di adesioni su Fb per la difesa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti