Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Padova, Trieste e Venezia-Mestre viste dallo spazio! Le super foto di Samantha Cristoforetti Guarda le immagini

Martedì 20 Settembre 2022 di Alberto Rodighiero
Padova, Trieste e Venezia-Mestre viste dallo spazio! Le super foto di Samantha Cristoforetti
1

PADOVA - Padova vista dalla Luna (o quasi) sembra una sorta di nebulosa luccicante che si muove nel buio dello spazio. Uno spettacolo che ipnotizza e che seduce. Uno spettacolo che è stato immortalato da Samantha Cristoforetti, in questo periodo impegnata nella missione Minerva, la seconda spedizione fra le stelle di AstroSamantha. Sei mesi nello spazio in compagnia di tre colleghi della Nasa per effettuare ricerche scientifiche su materiali, tecnologie sanitarie e ciclo vitale delle piante. Ricerche che non impediscono però all'astronauta italiana di rivolgere lo sguardo verso la Terra e, in qualche caso, immortalarne la bellezza. L'altra notte, così, il suo obiettivo si è posato anche sulla città del Santo e ne è venuto fuori uno scatto di straordinaria bellezza.

Padova vista dallo spazio


Uno scatto che è immediatamente finito sul profilo Twitter di Cristoforetti e che non è sfuggito al sindaco Sergio Giordani. «Splendido regalo di Samantha Cristoforetti ha scritto ieri sul suo profilo Facebook il primo cittadino che ha catturato poche ore fa questa suggestiva foto di Padova direttamente dallo spazio durante un passaggio notturno sul Nordest della Stazione Spaziale Internazionale con missione Minerva». E lei stessa, pubblicando le immagini, ha commentato: «Ciao Padova!». Quello di Cristoforetti con la nostra città è un rapporto piuttosto consolidato. A meno di due mesi dalla scomparsa di Piero Angela, per esempio, in tanti ricordano con piacere il suo dialogo appassionato con l'ideatore di «Quark» contro le bufale scientifiche e sulle congetture dei complottisti in occasione della prima edizione Cicap Fest a Padova che si è tenuta nel settembre del 2018.

Tornado alla missione Minerva, lo scorso agosto AstroSamantha ha commentato così i suoi primi 100 giorni in orbita. «Grazie a tutti i team che ci supportano in questo viaggio» ha scritto l'astronauta dell'Agenzia spaziale europea (Esa) su Twitter promettendo a chi la segue di pubblicare presto un nuovo scatto che farà seguito a quello realizzato per i suoi primi 200 giorni in orbita al termine della precedente missione Futura.
Cristoforetti infatti era già stata nello spazio tra il 2014 e il 2015, trascorrendo un lungo periodo nella casa orbitante nell'ambito della missione Asi ed Esa Futura. Allora l'astronauta italiana aveva volato a bordo di una Soyuz (navicella russa), mentre questa volta ha sperimentato la navicella Crew Dragon di SpaceX (statunitense). È anche diventata la prima TikToker nello spazio. L'obiettivo è soprattutto quello di far presa su giovani e ragazzi con i suoi video fuori dal mondo'. Non solo. AstroSamantha è anche la prima donna europea a cimentarsi in un'attività extraveicolare per la manutenzione della stazione spaziale.

Ultimo aggiornamento: 17:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci