«Mi partorì a 15 anni e mi abbandonò, ora voglio conoscere mia madre»

Stefano Matteo Nicoli

di Marina Lucchin

PADOVA - Mamma a 15 anni, decise di abbandonare il suo bambino in ospedale a Padova. Era il 1999. Oggi quel bambino è cresciuto, ha 18 anni ed è deciso a voler incontrare quella giovane donna. «Per sentirmi completo voglio conoscere le mie origini - dice Stefano Matteo Nicoli -, voglio sapere perchè mia madre mi ha abbandonato. Soffro di favismo, una malattia gentetica, e voglio sapere se nella mia storia familiare ci sono altre malattie ereditarie». Matteo è stato adottato da una famiglia vicentina quando aveva solo due mesi. A sostenere la sua "battaglia" è tutta la famiglia.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 8 Marzo 2018, 06:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Mi partorì a 15 anni e mi abbandonò, ora voglio conoscere mia madre»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2018-03-09 18:18:44
Ma ormai e' diventata una specie di malattia e tutti vogliono partecipare a "Chi l'ha visto".
2018-03-14 13:23:33
Parli come se avessi cercato io la notizia. Non sai come funziona il mondo giornalistico forse... io non ho contattato nessuno, mi è semplicemente stata data un'opportunità di fare qualcosa di buono per tutti i ragazzi come me e credo sia giusto sfruttarla. Stiamo collaborando per una buona causa, non vederci sempre il negativo
2018-03-09 16:30:33
magari e' stata una scelta costretta dai suoi genitori, comunque meglio abbandonato in un ospedale o orfanatrofio, piuttosto che sopprimerlo, come in tanti casi...purtroppo..auguri
2018-03-08 15:07:40
Penso sia connaturato in ognuno questo bisogno di conoscere la propria mamma e nessuno di noi che abbia vissuto questo può dare un'opinione obbiettiva. Sta poi alla forza di ognuno saper vivere e accettare le conseguenze di questo
2018-03-08 14:51:13
Una madre che non riconosce il figlio o lo abbandona non merita nessuna ricerca: è semplicemente indegna!