Giovedì 17 Gennaio 2019, 19:15

Vandali e ladri, alla Stanga i residenti pattugliano le strade

PER APPROFONDIRE: criminalità, padova, stanga
Un'auto danneggiata, a terra il tombino

di Marco Aldighieri

PADOVA - Basta, i residenti della Stanga non tollerano più di essere in balia della microcriminalità. Nell’ultimo mese, il rione conosciuto in tutto il mondo per il muro anti-spacciatori di via Anelli, è stato bersaglio di ladri e vandali. Obiettivo preferito le auto posteggiate sulla strada: almeno una ventina sono state quelle sfondate a colpi di tombino. Le ultime due ieri mattina. E gli abitanti, esasperati, attraverso un tam tam via chat telefonica si sono dati appuntamento per le vie del quartiere, già a partire da ieri sera, per aumentare la sicurezza sul loro territorio. Un atto dimostrativo, dicono, prima di andare in Prefettura a chiedere il permesso per organizzare le ronde: «Se non ci difende lo Stato, ci difendiamo da soli».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vandali e ladri, alla Stanga i residenti pattugliano le strade
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-01-18 19:37:32
I residento pattugliano la strada? Incerdibile che ciò avvenga nel Paese con il più alto numero procapite al mondo di unità preposte alla sicurezza pubblica. Qui a latitare oltre che i delinquenti c'è anche lo Stato.
2019-01-18 14:10:54
Ringraziamo PD, Caritas, Coop, buonisti, preti e Zanonato.
2019-01-18 19:53:27
I sindacati di polizia?
2019-01-18 07:19:09
bravi, ben fatto !
2019-01-18 07:13:29
Se non prendono provvedimenti drastici a breve le autorita' si troveranno davvero con i vigilantes che trattano ladri e teppisti come nel vecchio West. Ma tanto i reati sono in calo.