Domenica 11 Agosto 2019, 16:53

La porno vendetta del "fidanzato" americano conosciuto sul web

PER APPROFONDIRE: carabinieri, facebook, padova, revenge porn, usa
Vendetta a luci rosse

di Marina Lucchin

PADOVA Fidanzamento virtuale e sesso a distanza via webcam. È l’amore ai tempi di smartphon e social network. Altro che letterine, passeggiate mano nella mano al chiar di luna e romantici tête-à-tête magari davanti a un bel bicchiere di vino. Ma se già alcune relazioni finiscono male pur conoscendosi di persona, il rischio di fare “brutti incontri” quando c’è uno schermo a fare da filtro, è ancor più alto. E così è stato per una donna padovana di 36 anni, che, dopo aver chiuso la sua storia d’amore “virtuale” con un coetaneo statunitense, si è trovata i suoi video osé pubblicati per vendetta sui social dall’innamorato respinto. La malcapitata si è quindi rivolta ai carabinieri di Prato della Valle, guidati dal luogotenente Giancarlo Merli, per sporgere denuncia: l’americano è così ora indagato per diffusione illecita di immagini pornografiche. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La porno vendetta del "fidanzato" americano conosciuto sul web
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2019-08-13 09:48:55
Faceva meglio cercarsi uno in Prato della Valle, una botta e via...
2019-08-12 17:47:57
Questa donna di 36 anni ha lasciato il cervello in culla...e poi si lamenta pensava un po’ prima alle conseguenze nel darsi in pasto ad uno sconosciuto,,,e tutto ciò non sarebbe successo ...proprio una volpe
2019-08-12 17:27:51
Questa donna di 36 anni ha lasciato il cervello in culla...e poi si lamenta pensava un po’ prima alle conseguenze nel darsi in pasto ad uno sconosciuto,,,e tutto ciò non sarebbe successo ...proprio una volpe
2019-08-12 16:17:49
Signore e Signori...fotografatevi con un cappuccio in testa....
2019-08-12 10:58:48
E magari ora sarà pure virtualmente incinta