Domenica 14 Aprile 2019, 19:51

Papa Francesco prepara la visita alla Città del Santo

Papa Francesco con il vescovo Cipolla in occasione dell'udienza speciale per l'istituto Barbarigo

di Nicola Benvenuti

PADOVA - Papa Francesco a Padova: nella domenica delle Palme si sono fatte sempre più insistenti le voci di una visita del Pontefice alla città del Santo. Sabato 23 marzo il Vescovo Claudio Cipolla aveva accompagnato insegnanti e studenti dell’Istituto Vescovile Barbarigo ad un’udienza speciale concessa dal Papa in occasione del centenario della scuola cattolica padovana. In quell’occasione il presule ha rinnovato l’invito a Bergoglio per visitare Padova: d’altra parte Francesco in diverse occasioni ha espresso la sua devozione a Sant’Antonio, particolarmente vicino ai poveri e agli ultimi, sempre presenti nel Magistero di Papa Francesco. 

La notizia ha preso forza ieri mattina durante la diretta radiofonica della messa in piazza San Pietro, quando i commentatori del Vaticano hanno ricordato la visita in programma il 21 giugno a Napoli e poi quella, «che dovrebbe essere annunciata a breve», alla città di Padova.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Papa Francesco prepara la visita alla Città del Santo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 22 commenti presenti
2019-04-15 16:37:20
Dai, le tentano tutte per riportare un po' di gente attorno al clero e soprattutto in parrocchia. Alla messa domenicale della sera - un tempo frequentata - nella mia parrocchia c'era solo un manipolo di anziani parrocchiani. Ed era la Domenica delle Palme si noti... E non si dica che era giornata da gite fuoriporta. Rammento comunque quando venne Giovanni Paolo II. Altri tempi e soprattutto ALTRI PAPI.
2019-04-15 13:24:33
I bigotti e i basabanchi in brodo di giuggiole.
2019-04-15 19:03:28
Mentre i mangiapreti non perdono occasione per esternare tutta la loro saggezza!
2019-04-15 12:12:56
Mettete un pampero argentino con un vescovo sinistro aggiungete un sindaco rosso in una citta' che ha in seno l'ideologo delle brigate rosse il toni negri supportato dai centri cociali con emanazione dei vari casarin ed avrete capito casa e' padova; una cloaca!
2019-04-15 17:05:19
Io ci sto benissimo, se a qualcuno non piace puo' sempre trasferirsi altrove. Il sindaco "rosso" (?) non sara' il massimo, ma quello leghista di prima e quella forzista di prima ancora non li rimpiange nessuno.