Lunedì 16 Settembre 2019, 18:17

Nuovo "Gra" (Grande raccordo anulare) di Padova, la Regione dice sì

PER APPROFONDIRE: gra, padova, raccordo, regione, strada, viabilità
La tangenziale

di Mauro Giacon

PADOVA Riparte il progetto del Gra, il grande raccordo anulare che dovrebbe abbracciare la città ad ovest e poi, sfruttando autostrada e tangenziali, collegarsi con la nuova statale del Santo. Nella riunione di ieri in Comune, conl’assessore regionale alle Infrastrutture Elisa De Berti,la presidente di Gra spa Luisa Serato, società che intende realizzare l’opera, i sindaci del Comepa, ospiti di Giordani, si è deciso che sarà proprio la Regione a sollecitare il ministero dell’Infrastrutture perché chieda alla Gra di riattualizzare l’opera. Una volta rifatti i conti e cambiato il tracciato, sarà la Regione stessa a sostenere presso il Ministero la necessità della strada, sbloccando un iter fermo da dieci anni al Cipe.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nuovo "Gra" (Grande raccordo anulare) di Padova, la Regione dice sì
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-09-17 17:47:18
Basta che non continuino a mettere cartelli illeggibili e DOPO le uscite invece che prima. Chi non è di Padova non ci capisce nulla.
2019-09-17 10:54:29
Questa l'ho già letta 15 anni fa....
2019-09-17 10:40:14
Era ora , il vecchio presidente della provincia - se ben ricordo Casarin - diceva ...ora abbiamo terminato la nuova tangenziale ....bisogna studiare il nuovo raccordo per il prossimo ventennio ....aveva una faccia da sonno ma non era mona ..vedeva un pò avanti rispetto gli altri politici .