Ultimo saluto al maestro Claudio Scimone, l'addio dei suoi Solisti Veneti

Ultimo saluto al maestro Claudio Scimone, l'addio dei suoi Solisti Veneti
PADOVA - «L'arte musicale del Maestro, eseguita frequentemente non solo nei teatri e nelle Sale da musica, ma anche entro le più splendide chiese di tutto il mondo, lo ha reso servitore di quelle armonie celesti che stanno sopra di noi e che sono di Dio». Lo scrive il vescovo di Padova, mons. Claudio Cipolla, in missione da qualche giorno in Brasile, nel messaggio letto oggi in occasione dei funerali del fondatore dei Solisti Veneti, Claudio Scimone. «Il suo generoso esempio - prosegue il messaggio di Cipolla, oggi assente perché in missione in Brasile - ispiri molti giovani a desiderare, conoscere e produrre realtà elevate, spirituali e ricche di quella forza che, come la musica, può aiutare l'uomo a sperare tra le vicende talora cupe del mondo e a promuovere tutto il bene possibile. La nostra amata Città di Padova riconosca in questo Uomo e in questo Artista il richiamo costante a non bastare a noi stessi - conclude - ma alla necessità di levare la nostra mente a Dio».

Alle esequie era presente anche la presidente del Senato, la padovana Maria Elisabetta Alberti Casellati  oltre che tutti i componenti dei  Solisti Veneti.

I servizi sul Gazzettino del 9 settembre 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 8 Settembre 2018, 15:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ultimo saluto al maestro Claudio Scimone, l'addio dei suoi Solisti Veneti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti