Fruttivendolo da anni, né permessi né tasse: supermulta al romeno

Martedì 20 Agosto 2019
11
CADONEGHE - Faceva il fruttivendolo senza alcun permesso dal 2017 per questo è stato sanzionato per 5mila euro. La vicenda accade a Cadoneghe, alle porte di Padova, ed è stata scoperta dalla Polizia locale dopo che un cittadino aveva segnalato una persona che, da un camion, scaricava irregolarmente delle immondizie. Gli accertamenti sui rifiuti hanno fatto risalire gli agenti al fruttivendolo, un cittadino romeno, scoprendo la sua attività del tutto illecita. L'uomo ha ricevuto una sanzione da 5.000 euro, oltre a quella per l'illecito conferimento dei rifiuti. Dagli accertamenti sono risultate inoltre irregolarità sul rispetto delle prescrizioni sanitarie, comunicate all'Ulss per ulteriori provvedimenti. Non essendo l'attività registrata, non risulta poi alcun pagamento della tassa sui rifiuti. I circa due anni di evasione sono stati segnalati per il recupero delle somme dovute. © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci