Martedì 9 Aprile 2019, 13:08

Scempio a Ponte Sant'Agostino: bivaccano a un passo dalla Specola

Scempio a Ponte Sant'Agostino: bivaccano a un passo dalla Specola

di Luisa Morbiato

PADOVA - Ponte Sant'Agostino uno degli scorci più suggestivi di Padova da dove si può ammirare uno dei simboli della città: la Specola. E' questo il luogo scelto da alcuni senza tetto per costruirsi un rifugio e vivere letteralmente sotto un ponte. I senza fissa dimora hanno utilizzato un'arcata del condominio che fa angolo con il ponte che si affaccia sul Tronco Maestro, attrezzandolo con materassi e cartoni, appendendo coperte a fare da schermo verso l'esterno e rifinendo il tutto con ombrelli aperti per ripararsi dal maltempo. La tristissima situazione è stata segnalata da un cittadino al gruppo Facebook Incivilis Padova che ha postato la documentazione fotografica e provveduto ad avvisare l'amministrazione auspicando una veloce soluzione, soprattutto per la dignità di chi è costretto a ricorrere a queste soluzioni per trovare riparo. Una situazione che si protrae da alcuni giorni.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scempio a Ponte Sant'Agostino: bivaccano a un passo dalla Specola
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-04-10 07:27:43
questi qui si sono mangiato tutto per pagarci la pensione ed ora si trovano sotto un ponte, ma a casa della boldrino no vero, boldriniiiiii
2019-04-09 19:11:30
se sei x strada un ponte ripara, è pragmatismo.
2019-04-09 19:03:56
quando ero giovincello mi guardavo bene dal giocare sulle aiuole dei giaridni dove c'era il cartello 'vietato calpestare le aiuole' ... mentre adesso ... tseeeee ... Ma, andatene a prendere ancora, su dai, qui mancano medici, tecnici e personale specializzato, che senz'altro troverete a bizzeffe sui barconi e sui pullmini dei passeur, che poi sono quelli che ci pagano la pensione e aumentano il pil. Peccato che bisognerebbe dargli una casa, un lavoro, assistenza medica, etc etc senza contare i danni che creano finché sono costretti (il 90% almeno) ad arrangiarsi - esclusi i cinesi che sono invisibili e stanno creando uno mondo a se, tutto in nero, non solo per il fatturato...
2019-04-09 15:33:43
Se è per quello tutti i giorni ci sono persone che fanno pic nic sulla tomba di Antenore davanti alla prefettura lasciando poi li lo sporco, ma visto un vigile sanzionali e neppure un cartello che ricordi che quella non è un' area attrezzata per pic nic ma uno dei più antichi monumenti della città che meriterebbe rispetto da parte di studenti e turisti soprattutto.
2019-04-09 19:51:07
una volta c'erano i piantoni (un paio) fuori dal palazzo. Che magari li avrebbero fatti sloggiare. Ora c'è un posto di guardia interno....