La berlina con il telaio modificato e il finto poliziotto moldavo: ecco cosa nascondeva /Video

PER APPROFONDIRE: contrabbando, padova, sigarette
La berlina con il telaio modificato e il finto poliziotto moldavo: ecco cosa nascondeva
PADOVA - La Squadra Mobile ha arrestato Gheorghe Negru, nato in Moldavia il 06.02.1981, sorpreso in possesso di 2650 pacchetti di sigarette di contrabbando, occultati in vani appositamente ricavati all’interno di parti dell’autovettura su cui viaggiava.
 


La mattina del 12 aprile un equipaggio della Squadra Mobile, impegnato in un servizio straordinario di contrasto al crimine diffuso, ha notato, nei pressi dell’ uscita del casello autostradale di Padova est, una Citroen C5 berlina di colore grigio con targa tedesca, condotta da un uomo di etnia dell’est Europa e costatata un’evidente incertezza di guida, gli agenti hanno ritenuto opportuno procedere ad un controllo.



Il conducente, apparso da subito nervoso, ha esibito alla pattuglia un tesserino dell’IPA (International Police Association) munito di placca che lo raffigurava in divisa, lasciando così intendere di essere un poliziotto moldavo, dicendo che la propria incertezza di guida era dovuta ad un’erronea impostazione del navigatore, asserendo di essere diretto a Milano.

Gli agenti, diffidando da tale comportamento, osservavano con attenzione l’interno dell’autovettura, notando un evidente rigonfiamento della tappezzeria all’altezza dei sedili posteriori ed alzandola di poco notavano una placca in metallo che ricopriva il telaio originale del veicolo.



La perquisizione dell’auto portava al ritrovamento, all’interno di alloggiamenti, sottofondi e intercapedini appositamente ricavati nei paraurti anteriore e posteriore, nei parafanghi e nella scocca, di 2650 pacchetti di T.L.E. di contrabbando in quanto privi di contrassegno dei Monopoli dello Stato Italiano ma riportanti quelli della Repubblica Moldava.

Le modifiche apportate all’autovettura, che esternamente si presentava come una normalissima berlina, avevano in realtà modificato notevolmente la struttura del telaio (anche in pregiudizio della sicurezza degli altri utenti della strada in particolare dei pedoni): nello specifico erano state applicate lamiere sotto la parte centrale dell’abitacolo (sotto i sedili anteriori) così da creare un doppio fondo accessibile soltanto smontando completamente i sedili anteriori e rimuovendo una botola peraltro non facilmente individuabile. Inoltre erano stati ricavati ulteriori vani in spessa lamiera metallica, saldati nelle intercapedini, (solitamente vuote), presenti nella parte interna dei paraurti anteriore e posteriore ed anche la parte sottostante al vano portabagagli era stata modificata con doppio fondo in metallo. Tanto accertato, il Negru è stato arrestato, mentre i tabacchi e la somma di 3245 euro, che lo stesso deteneva all’interno del proprio portafogli, sono stati sequestrati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Aprile 2019, 16:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La berlina con il telaio modificato e il finto poliziotto moldavo: ecco cosa nascondeva /Video
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-04-17 17:39:07
ma ... nella UE non c'è il libero scambio ? ... o vale solo per Amazon ??
2019-04-17 17:04:57
Mi chiedo ancora chi ha avuto la felice idea di abbattere il Muro di Berlino!
2019-04-17 20:22:40
loro!!!