L'azienda cresce ma il titolare non trova operai specializzati: «Faccio fatica»

Giovedì 2 Maggio 2019
31
PERAGA DI VIGONZA - Uno stabilimento a Reggio Emilia e personale in crescita. Sono queste le novità di Covi, azienda di Peraga di Vigonza (Padova) che produce cablaggi per veicoli speciali come macchine agricole, gatti delle nevi e spazzatrici. Nata nel 2008, l'azienda è cresciuta in maniera costante nonostante la crisi economica: 400 mila euro di ricavi nel primo anno, 600 mila nel secondo e poi crescite del 30% ogni anno, fino ad arrivare nel 2018 a 5 milioni di euro, +40% rispetto al 2017.

Ora il nuovo stabilimento, frutto di un investimento di circa 500mila euro, non in Veneto ma nel cuore della Motor Valley emiliana. «È lì, nel distretto dell'industria motoristica, che dobbiamo essere se vogliamo sostenere la crescita della nostra azienda», spiega Dimitri Casanova, 34 anni, presidente e amministratore unico di Covi. I due stabilimenti produttivi contano complessivamente 40 dipendenti. Entro le prossime settimane saranno assunti nella sede di Vigonza 4 nuove figure, mentre due nuovi ingressi sono previsti a Reggio Emilia

. L'azienda cerca addetti alla produzione che sappiano realizzare i cablaggi, operai che abbiano competenze elettriche, tecnici della pianificazione e della programmazione della produzione. «Abbiamo un portafoglio ordini molto importante. E fatico a trovare personale - commenta Casanova - Da qui ai prossimi 2 anni vogliamo costruire un nuovo capannone a Padova, probabilmente sempre a Vigonza, che aumenti lo spazio produttivo almeno del 50%».
© RIPRODUZIONE RISERVATA