Nuovi guai per Claudio: spunta
una mazzetta da 280mila euro

PER APPROFONDIRE: abano terme, arresto, luca claudio, tangenti
Nuovi guai per Claudio: spunta  una mazzetta da 280mila euro
ABANO TERME - Nuovo provvedimento restrittivo notificato dalla guardia di Finanza di Padova, questa volta per una presunta mazzetta da 280mila euro, nei confronti dell'ex sindaco di Abano Terme, Luca Claudio, in carcere dal 23 giugno scorso per presunte tangenti. Al centro di questo nuovo filone d'inchiesta un appalto "truccato" da 2,8 milioni di euro per la bonifica di un'area comunale di Abano adibita a discarica di rifiuti.

Secondo quanto accertato dai finanzieri, Luca Claudio si sarebbe fatto dare 280mila euro più 5mila euro in contanti per le spese della campagna elettorale dall'imprenditore Luciano Pistorello per l'aggiudicazione della gara di appalto. Il nome di Claudio era già emerso nell'indagine che aveva portato, nei mesi scorsi, all'arresto di due dipendenti comunali, dello stesso Pistorello e di un ingegnere, suo dipendente. Claudio era finito in carcere nell'ambito dell'inchiesta della procura patavina per un presunto sistema di mazzette per gli appalti pubblici, tra il 10 e il 20%, ed è considerato, tra l'altro, il vero ideatore e gestore della "rete" di corruzione che ha travolto anche l'ex sindaco di Montegrotto Massimo Bordin e tre imprenditori.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 4 Novembre 2016, 14:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nuovi guai per Claudio: spunta
una mazzetta da 280mila euro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2016-11-05 12:40:48
E i suoi genitori, che tanto lo difendevano all'inizio, cosa dicono adesso? Capisco il dolore di un genitore ma bisogna accettare la realtà.
2016-11-05 11:06:48
L'ho sempre detto: ad Abano con l'ex amministrazione di Luca Claudio, le uniche cose che funzionavano erano, e sono il P1, e la Rastua
2016-11-05 09:20:54
ovviamente per tutti i suoi supporter è la conferma che lo Stato è brutto e cattivo.
2016-11-04 16:35:34
Io spoglierei i tangentisti di tutti i beni della famiglia,compresi i collaterali;forse così smetterebbero perché i parenti collaterali li terrebbero d'occhio sempre.
2016-11-04 15:07:21
lasciatelo dov'è è il posto giusto.