Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il cordoglio, Casellati: «Caro amico di sempre mi mancherai profondamente». Zaia: «Se ne va una figura iconica della nostra società»

Giovedì 18 Agosto 2022
Elisabetta Casellati
5

PADOVA - Dalla presidente del Senato Elisabetta Casellati al sindaco di Padova Sergio Giordani, il cordoglio del mondo politico e delle istituzione per la morte di Niccolò Ghedini.

La presidente Casellati

«Caro Niccolò, amico di sempre, delle battaglie politiche come dell'impegno a favore della nostra amata Padova. Ho un grande dolore. Mi mancherai profondamente. Come amico, che ho sempre amato con la testa oltre che con il cuore. Come collega con cui ho condiviso una parte fondamentale del mio cammino istituzionale e politico. Una mente arguta e sottile, un giurista raffinato e combattente, un politico di altri tempi, un uomo dall'etica autentica. Un uomo generoso che regalava felicità ai meno fortunati. Non ti dimenticherò mai». Così la presidente del Senato, Elisabetta Casellati.

Il presidente del Veneto

«Se ne va una figura iconica della nostra società, nella quale ha affermato un suo ruolo come grande professionista e come parlamentare. Ha concluso la sua vita a soli 62 anni e, pur a conoscenza delle condizioni di salute, non ci aspettavamo questa notizia; se la morte è sempre contrassegnata da qualcosa di incomprensibile che ne rende difficile l’accettazione, in queste circostanze lo è ancora di più - ha detto Luca Zaia - A lui, persona che ho avuto modo di conoscere in più occasioni e di apprezzare, in questo triste momento invio un pensiero. Sono vicino e invio le condoglianze ai familiari e a tutti quelli che gli hanno voluto bene».

Il sindaco di Padova

«Sono molto addolorato per la scomparsa di Niccolò Ghedini -dichiara il sindaco di Padova Sergio Giordani - 
Una persona e un politico molto legato a Padova che ho avuto modo di conoscere quando sono divenuto Sindaco e col quale ho sempre coltivato un rapporto di grande cordialità e forte rispetto reciproco.  Ai familiari, agli amici e anche al suo partito, Forza Italia, rivolgo sincere condoglianze
».

Il senatore De Poli

«Provo profonda tristezza per la scomparsa di Niccolò Ghedini -  il cordoglio del senatore Udc Antonio De Poli - . A lui mi legava un rapporto di amicizia personale. Con Niccolò se ne va un uomo che ha messo le proprie competenze al servizio della politica e del bene comune. Di lui ho sempre apprezzato le doti intellettuali, la preparazione eccellente in campo giuridico oltre che una straordinaria umanità e sensibilità. Esprimo le mie più sentite condoglianze alla moglie e al figlio. Ci lascia un grande vuoto. La tua città - Padova - dove sei nato ti saluta con un grande affettuoso abbraccio. Buon viaggio, Niccolò».

L'ordine degli avvocati

«La scomparsa prematura del collega e senatore Niccolò Ghedini ci lascia attoniti e sgomenti e rappresenta una ferita dolorosa per tutti gli avvocati padovani. Ricorderemo Niccolò come un grande avvocato, per la sua viva intelligenza, la raffinata signorilità e la passione professionale». Così l'Ordine degli avvocati di Padova ricorda il legale ed esprime «le proprie sentite condoglianze ed affettuosa vicinanza alle colleghe Nicoletta, Ippolita e a tutti i familiari e i colleghi di studio dell'avvocato Ghedini».

Ultimo aggiornamento: 18:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci