Addio all'amato prof Baccaglini, ha insegnato a generazioni di studenti «Uomo d'altri tempi»

Martedì 21 Settembre 2021
Il professor Carlo Bagglini e l'istituto comprensivo di Lozzo Atestino

CINTO EUGANEO - Nel pomeriggio di ieri, 20 settembre, la comunità di Cinto Euganeo ha dato l'ultimo saluto all'amatissimo professor Carlo Baccaglini, venuto a mancare lo scorso 17 settembre a 70 anni.
Andato in pensione nel 2016, il professor Baccaglini è stato per moltissimi anni docente in quello che oggi è l'Istituto Comprensivo di Lozzo Atestino, prestando servizio prima alle medie di Lozzo, poi in quelle di Fontanafredda. Negli anni di insegnamento, Baccaglini è stato capace di lasciare un segno indelebile nel cuore e nella preparazione di molte generazioni di giovani, ormai adulti. Oltre che come maestro per i suoi allievi, ha saputo porsi come un punto di riferimento e come un carissimo amico anche per i colleghi. Era un uomo generoso e appassionato, che non mancava mai di prendere la parola nei collegi docenti con l'intento mai di far polemica, quanto piuttosto di puntualizzare e chiarire. Gli era proprio anche una certa ingenuità, che agli occhi dei colleghi a volte lo accomunava simpaticamente ai ragazzi ai quali insegnava. Ha sempre insegnato con grandissima dedizione e amore, prendendo il ruolo di insegnante come una vera missione a 360 gradi: non insegnava solo le materie scolastiche, lui sognava di aprire gli occhi ai suoi studenti. Leggendaria è diventata a Fontanafredda la gita domenicale organizzata dal prof. Baccaglini per portare i suoi studenti che non avevano mai visto il mare in spiaggia. Così come in tanti ricorderanno il suo laboratorio di informatica. I suoi colleghi lo ricordano con parole affettuose: «Non si è mai risparmiato nel dare tutto sé stesso ai suoi alunni. Era un uomo di grandissima cultura».
Ca.B.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 11:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA