Morto l'attore e regista Alberto Terrani, aveva 85 anni

Venerdì 8 Gennaio 2021 di Redazione online
Alberto Terrani
1

PADOVA - È morto oggi a Padova, all'età di 85 anni, l'attore e regista Alberto Terrani (al secolo Alfredo Bolognesi), docente al Teatro Stabile del Veneto, vedovo della soprano Lucia Valentini Terrani, che aveva seguito come manager dopo averla sposata nel 1973.

«Oggi si è aperto un vuoto incolmabile nella storia del teatro e della cultura in generale, non solo per il Veneto, ma per tutta Italia», afferma l'assessore alla Cultura della Regione Veneto, Cristiano Corazzari. « Terrani - prosegue Corazzari - non è stato solo un grande attore, ma una figura elevata e poliedrica. Nella sua attività ha interpretato Euripide, Shakespeare, autori contemporanei, sempre con uno straordinario successo, a dimostrazione di un'essenza artistica profonda e di un amore infinito per l'arte teatrale e per l'arte in generale. Con la moglie, la grande mezzosoprano Lucia Valentini, il regista Terrani ha costituito uno straordinario binomio - conclude - nella storia di quel variegato e affascinante mondo chiamato cultura». 

La carriera

È stato un grande attore di teatro, ma la fama e il successo Alberto Terrani  li aveva ottenuti interpretando il cattivo Uriah Heep nello sceneggiato tv 'David Copperfield' diretto da Anton Giulio Majano. Un personaggio mellifluo e intrigante che gli rimase addosso, almeno nei suoi altri lavori sul piccolo schermo. Nello sceneggiato, con le musiche di Riz Ortolani e i costumi di Pier Luigi Pizzi, recitavano anche l'allora giovanissimo Giancarlo Giannini, Laura Efrikian, Roberto Chevalier, Roldano Lupi, Fosco Giachetti e Anna Maria Guarnieri. L'opera ebbe un successo clamoroso con oltre 15 milioni di spettatori a puntata. E in quella televisione fatta di classici rivisitati Terrani lavorò moltissimo, lo si ricorda ne 'La donna di fiori' sempre di Majano, 'Il conte di Montecristo' con la regia di Edmo Fenoglio, 'La fiera delle vanità', 'La freccia nerà, 'E le stelle stanno a guardarè sempre di Majano, 'I demoni' di Sandro Bolchi.

Ultimo aggiornamento: 19:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA